Con Linda e Luca ...: Foto Video Posts

lunedì 21 novembre 2011

Perchè scrivo

Scrivo per condividere con voi.
Credo che condividere sia sempre sano.
I pensieri, le idee, gli affetti non sono come gli oggetti.
Più li condividi e più aumentano, si rafforzano, crescono.

Scrivo per me.
Perché nello scrivere focalizzo meglio ciò che sta succedendo
ed imparo ad affrontarne meglio i vari aspetti.

Scrivo in realtà per Luca e Linda.
Ma non nel modo ovvio che ci si potrebbe aspettare
che sarebbe quello di fargli leggere queste cose un giorno.
No.
Scrivo per loro per un motivo più complesso e profondo.
Con i figli, credo, c'è sempre il rischio forte di incappare nel pensiero,
malato a mio modo di vedere,
che dice "io sono perché loro sono".
Ebbene, scrivere mi serve a portare avanti una ricerca
sulla realtà umana che ho sempre portato avanti
e che fà si che la mia realizzazione di identità
non dipenda, spero, da ciò che Luca e Linda saranno.
Io non sono perché loro sono,
ma sono quel che sono, indipendentemente.

In questo senso scrivo per loro,
per non buttare loro adosso
mie proiezioni ed identificazioni.

guzman.

2 commenti:

giulia ha detto...

prof!! sono molto contenta per lei e guzman! i suoi bimbi sono adorabili!! spero che un giorno li porti a scuola... arrivederci a presto

Maria Carla ha detto...

ciao giulia!!
come va?
ho tanta voglia di venire a scuola con i bimbi, ma per loro è ancora presto.
Sono piccini e delicati. Facciamo giratine all'aperto, al sole, ma i luoghi chiusi e con tanta gente li dobbiamo assolutamente evitare.
Magari più in là.
Ora sono al computer con luchino in braccio... che sta chiedendo coccole..
ciaoooooooooo
mc