Con Linda e Luca ...: Foto Video Posts

martedì 23 ottobre 2012

Piedi nudi - Un anno dalla TIN.



I pediatri si raccomandano: meglio a piedi nudi !

I piedi sono una delle parti più innervate e quindi più sensibili del nostro corpo,
come mostra la figura qua sotto che rappresenta la grandezza dei vari organi
in proporzione alla loro sensibilità:




Tra gli organi più sensibili abbiamo: mani, lingua, labbra, orecchie, nazo, piedi.

Stando a piedi nudi i bimbi stimolano la gran quantità di terminazioni nervose li presenti.
Questa stimolazione, a lungo andare, ha ripercussioni sull'equilibrio e sulla muscolatura.

Stando a piedi nudi si forma prima e meglio l'arco plantare.

In più non è vero che stando a piedi nudi è più facile che i bimbi si ammalino:
i bimbi si ammalano per contagio.
Ovviamente se fa troppo freddo allora la temperatura del bambino può scendere troppo
ed i calzini potrebbero essere necessari.

L'idea di usare le scarpe per i bimbi piccoli con lo scopo di farli camminare il prima possibile
è, a mio avviso, un'idea balorda che nasce dalla pensiero che un bimbo non è veramente
un essere umano finché non cammina e non parla.

Dopo i lunghi mesi in cui abbiamo lasciato strisciare per terra Linda e Luca,
sono giunto al pensiero, e Brazelton lo conferma, che
 TUTTI I BAMBINI GATTONANO !
se solo si lascia loro abbastanza tempo per imparare prima di metterli a camminare.

Adesso anche Luca gattona. Fa tenerezza a vederlo.

___________________________________________________________________

Questo è un periodo delicato per noi:
siamo presi da tanti pensieri,
dobbiamo fare un trasloco,
ricorre un anno da quando Linda è stata portata in terapia intensiva:

(Terapia Intensiva Neonatale)

Tin Tin Tin.
Sono seduto davanti a Linda. Sta bene.
Intorno a noi penombra, spie colorate, suoni.
Don Don Din. Don Don Din.
Braccia meccaniche.
Monitor con valori e grafici ...



Tornano su tante paure. Paure che allora non riuscivamo nemmeno ad esplicitare.
E vengono su anche ansie ed angoscie non ancora smaltite.
Adesso sappiamo cosa ha significato e quali ripercussioni ha avuto
tutto il primo difficile periodo di Linda.
E purtroppo non sappiamo ancora se avrà altre ripercussioni.








Nessun commento: